ENG | ITA
P.iva 01095950521

STORIA


Storia antica | Storia recente | Oggi

2003: Dopo il suo inizio come produttore di vini presso la Tenuta di Prima Pietra a Riparbella, in alta Maremma, Massimo Ferragamo acquista Castiglion del Bosco e dà inizio ai lavori di ristrutturazione che coinvolgono sia le strutture architettoniche, sia gli aspetti legati alla produzione vinicola.

2004: Si costruisce la nuova cantina che ha una capacità di 3.000 ettolitri. Si tratta di una struttura su due livelli, moderna ed efficiente, seminascosta sulle pendici del colle.

2008-2009: Castiglion del Bosco inaugura le prime nove Ville destinate agli ospiti. Dopo la meticolosa ristrutturazione, il Borgo svela il suo fascino e offre 23 suite di raffinata eleganza.

2010: Apre il Golf Club di Castiglion del Bosco, con il suo magnifico campo da 18 buche progettato da Tom Weiskopf.

2013: La tenuta celebra il decimo anniversario della nuova proprietà. Il Borgo viene riconosciuto tra i resort migliori e più esclusivi in Italia. I vini sono sempre più apprezzati per la loro qualità e distribuiti con successo in gran parte del mondo.